PER DOMANI SE VOLETE RESTARE A CASA PER VOI LA RICETTA DEGLI INNAMORATI

Read Time2 Minutes, 39 Seconds

PER COLORO CHE RESTERANNO A CASA A FESTEGGIARE SAN VALENTINO, UNA RICETTA TUTTA CASALINGA E FACILE DA PREPARARE, SEGUENDO I CONSIGLI DEL MAITRE LUCIANO APICELLA (RICETTA PER 6 PERSONE)

DI GIOVAMBATTISTA RESCIGNO

CONSULENZA CULINARIA DEL MAITRE LUCIANO APICELLA

Tutti vi starete chiedendo come per manzoniana memoria Carneade chi era costui! chi è Luciano Apicella, la risposta e’ semplice, l’uomo qualunque, la persona della porta accanto, un divulgatore del buon cibo, senza nulla togliere ai vari Vissani e Cannavacciuolo. Luciano Apicella, vive a Cava de’ Tirreni, una vasta esperienza lavorativa nel campo eno-gastronomico, iniziata dal 1971 tra i banchi della scuola alberghiera, un esperienza lavorativa che lo ha portato tra i più famosi alberghi e centri ricettivi d’Italia ed all’estero uno per tutti l’Hotel Savoye di Londra, per approdare successivamente sui teleschermi di mamma rai in trasmissioni condotte da Michele Cucuzza “Maratona a tavola degli italiani”, con presenze di professionisti del a livello mondiale. Il maître portò a casa il primo posto nella sua categoria, altre partecipazioni, altri premi, in particolare con l’arte della preparazione delle cozze tarantine, un particolare mitilo che cucina viene allevato solo nella città dei due mari, aggiudicandosi il primo posto, l’unico maître italiano che ebbe il coraggio di sfidare gli chef preparandoli in flambée. Ed a Luciano Apicella ci siamo rivolti per la elaborazione di una ricetta che le brave casalinghe e non solo, che festeggeranno il San Valentino in casa, la potranno agevolmente elaborare seguendo i preziosi consigli del maitre Apicella. Dopo questa breve parentesi di presentazione passiamo ora alla ricetta: –
FARFALLE IN SINFONIA MEDITERRANEA INGREDIENTI PER SEI COMMENSALI: –
INGREDIENTI: – 12 Gamberoni Reali ; 500 grammi di pasta a farfalla ; 300 grammi di pomodorini Pachino o di collina; un bicchiere di spumante secco ; uno spicchio d’aglio ; un peperoncino ; un cespo di rughetta tritata ; olio extravergine q.b. sale q.b.
PROCEDIMENTO: – Sistemare sul fuoco una pentola con acqua e portarla in ebollizione; dal momento in cui l’acqua bolle, calarvi le farfalle; nello stesso momento sistemare su un altro fornello una padella larga dove andrete a versare l’olio, l’aglio schiacciato e il peperoncino, facendo attenzione che la fiamma rimanga a fuoco lento, trascorsi due minuti togliere l’aglio ed il peperoncino e sistemare nell’intingolo i 12 gamberoni interi; lasciare che gli stessi rosolino da ambo i lati e innaffiarli lentamente con lo spumante circa 250 cl. Trascorso un minuto, aggiungere i pomodorini che nel frattempo le brave cuoche avranno diviso in due parti o se piace a cubetti. Prelevare un mestolo d’acque dalla pasta ed aggiungerlo nella padella creando in tal modo una salsetta cospargere gli stessi con lo spumante. Appena i gamberoni avranno raggiunto la cottura, gli stessi saranno sistemati in una pirofila, colare le farfalle ed adagiarle nella salsetta preparata, mescolare il tutto aggiungendo la rughetta tritata che servirà a dare anche colore al piatto, distribuire le porzioni circa 80 gr. di pasta a testa, guarnendo i singoli piatti con i gamberoni. Al piatto si consiglia di abbinare uno dei due vini un vino Bianco secco altrimenti un vinello rosé spumeggiante doc. Buon appetito ed auguri dal maitre a tutti gli innamorati che seguiranno i suoi consigli

4 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close