IL MAGGIORE CISTERNINO: “GIUNGE PUNTUALE COME SEMPRE LA RISPOSTA DELL’ARMA DEI CARABINIERI NEL CONTRASTO AI CRIMINI”

IL MAGGIORE CISTERNINO: “GIUNGE PUNTUALE COME SEMPRE LA RISPOSTA DELL’ARMA DEI CARABINIERI NEL CONTRASTO AI CRIMINI”

19 Febbraio 2020 0 Di Redazione
Read Time2 Minutes, 47 Seconds

I CARABINIERI UOMINI A SERVIZIO DELLA GENTE E PER LA GENTE, IMPORTANTI RISULTATI CONSEGUITI DAI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI MERCATO SAN SEVERINO NEL CORSO DI UN SERVIZIO STRAORDINARIO DI CONTROLLO DEL TERRITORIO

DI GIOVAMBATTISTA RESCIGNO

Se vogliamo metterla sotto il termine sportivo della parola gli uomini dell’Arma dei Carabinieri della compagnia di Mercato san Severino stanno facendo un vero e proprio “Pressing” all’illegalità. Ormai quasi tutti i giorni dai territori della Valle dell’Irno, giungono notizie confortevoli di risultati concreti sulla lotta al crime da parte degli uomini del Maggiore Cisternino. Non ultimo i risultai conseguiti nel corso di un controllo straordinario del territorio che ha visto dislocati per le varie cittadine e contrade della Compagnia circa 100 uomini e donne dell’Arma per un totale di 20 pattuglie tra comandi di stazione, nucleo operativo e radiomobile e l’appoggio della C.I.O. e il nucleo cinofili Carabinieri di Sarno, questi i dati del servizio 2 le persone arrestate, 8 quelle deferite in stato di libertà, 6 quelle segnalate alla Prefettura per uso di sostanze stupefacenti e 3 quelle rimpatriate con foglio di via obbligatorio. Effettuate inoltre decine di perquisizioni domiciliari e personali, elevate sanzioni per violazioni delle norme sulla circolazione stradale per un importo di circa 5 mila euro, sequestrato un apprezzabile quantitativo di sostanze stupefacente pronto per essere immesso sul mercato, rinvenuti mezzi rubati e munizionamento, eseguite numerose perquisizioni personali e domiciliari per la ricerca di armi, droga e refurtiva. Di seguito i risultati conseguiti dai reparti dei vari territori: I Carabinieri della stazione di Mercato San Severino Luogotenente Fierro Ferrara, hanno arrestato due pregiudicati del posto condannati rispettivamente alla pena di anni 3 di reclusione per “estorsione”; denunciato in stato di libertà due pregiudicati napoletani responsabili di una tentata truffa ai danni di una donna anziana del posto. I Carabinieri di Siano al comando del Luogotenente Santoriello, hanno deferito in stato di libertà 4 persone del posto responsabili di detenzione e spaccio di stupefacenti, sequestrando loro 27 grammi tra eroina e crack, inoltre hanno segnalato alla Prefettura un assuntore di droghe pesanti. I Carabinieri di Baronissi al Comando del Luogotenente Murano, hanno sottoposto una persona alla detenzione domiciliare e deferito in stato di libertà una persona del posto per detenzione illegale di munizioni e grammi 2 di “cocaina” il tutto rinvenuto a seguito di perquisizione domiciliare. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile diretti dal Tenente Avallone, hanno rimpatriato con foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Salerno 3 pregiudicati provenienti dall’interland napoletano e denunciati in stato di libertà due soggetti del posto trovati in possesso di coltelli del genere proibito; elevato n.30 contravvenzioni al codice della strada, sequestrati 7 veicoli sprovvisti della prevista copertura assicurativa, ritirate n.4 patenti a soggetti sopresi con minimi quantitativi di sostanze stupefacenti; rinvenuto n. 2 motocicli risultati rubati a Salerno ed Avellino, che sono stati restituiti ai legittimi proprietari. Il Comandante della compagnia carabinieri di Mercato San Severino Maggiore Alessandro Cisternino, ha così dichiarato: “Giunge come sempre puntuale la risposta dell’Arma dei Carabinieri nel contrasto ai crimini di ogni genere. Il nostro impegno quotidiano nella prevenzione dei reati, già i piccoli trilli di campanello, per noi sono segnali ai quali prestiamo subito attenzione, per evitare che gli stessi diventino suoni allarmanti ed inizino a propagarsi. Il nostro primo pensiero la legalità al primo posto, il contrasto all’illegalità nel territorio della Valle dell’Irno il nostro impegno”.

 

5 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise