venerdì, Luglio 19, 2024
HomeSportConsonni si impone a Volta Mantovana: seconda vittoria azzurra consecutiva.

Consonni si impone a Volta Mantovana: seconda vittoria azzurra consecutiva.

Dopo lo strepitoso successo Elisa Longo Borghini nella prima tappa, il Giro d’Italia Women prosegue la sua scia nel segno azzurro con la vittoria di Chiara Consonni che sfreccia sul traguardo della seconda tappa di Sirmione-Volta Mantovana davanti a Lotte Kopecky, attuale campionessa del mondo su strada, e Elisa Balsamo, vincitrice del titolo iridato nel 2021. La campionessa del mondo su pista nel 2022 ha avuto davvero un epilogo allo sprint straordinario, che è stato tutt’altro che scontato a causa dell’azione di Ana Vitória Magalhães, rintuzzata a poco meno di 2 km dall’arrivo. La brasiliana della Bepink – Bongioanni si è potuta consolare con la Maglia Azzurra dei GPM. In classifica generale comanda sempre Elisa Longo Borghini alla vigilia di un importante snodo per le pretendenti alla Maglia Rosa in quando la Sabbioneta-Toano di domani rappresenterà il primo arrivo in salita di questa edizione.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Elisa Longo Borghini (Lidl – Trek)
2 – Grace Brown (FDJ-Suez) a 1″
3 – Brodie Chapman (Lidl – Trek) a 13″

LE MAGLIE UFFICIALI DEL GIRO D’ITALIA WOMEN
Le Maglie di leader del Giro d’Italia Women sono disegnate e realizzate da CASTELLI

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Polti – Elisa Longo Borghini (Lidl – Trek)
  • Maglia Rossa, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata da zondacrypto – Chiara Consonni (UAE Team ADQ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Ana Vitória Magalhães (Bepink – Bongioanni)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, sponsorizzata da Autostrade per l’Italia – Antonia Niedermaier (Canyon//SRAM Racing)

rhq9kxeaa65v8xv9gul9q5cehoccln0qmxmb3zxf

La vincitrice di tappa Chiara Consonni ha dichiarato in conferenza stampa: “E’ una vittoria molto importante, sia per la qualità dele atlete che mi sono lasciata alle spalle che per lo sviluppo della tappa. Sapevamo che era un percorso adatto alle fughe, e il gruppo ha lasciato fare, tanto che le atlete in testa hanno guadagnato fino a oltre 6′. La squadra ha fatto un grandissimo lavoro per rientrare sulla battistrada, voglio ringraziare tutte le mie compagne. Ho un grande obiettivo, la prova su pista a Parigi, e questo successo mi motiverà ancora di più”.

La Maglia Rosa Elisa Longo Borghini ha detto: “Vestire la Maglia Rosa in gara è speciale. Molte atlete sono venute a congratularsi, e in strada ho visto tanti cartelli che mi incitavano. Ad un certo punto ho avuto timore di perderla, perchè la fuga aveva preso tanto vantaggio, ma la situazione è tornata tranquilla nel finale. Domani sarà una giornata importante, anche se non credo che la salita farà troppe differenze tra le big”.

 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE