martedì, Luglio 23, 2024
HomeCronacaIl mistero delle piramidi egizie come sono state costruite le imponenti megastrutture

Il mistero delle piramidi egizie come sono state costruite le imponenti megastrutture

Le piramidi d’Egitto sono le infrastrutture antiche più famose della storia e allo stesso tempo le più misteriose in termini di costruzione e ubicazione che è stata realizzata in un’epoca lontana che sembrava avere conoscenze e tecnologie avanzate. Le ipotesi di alcuni specialisti dell’architettura basate sulla matematica e l’ingegneria affermano che: una civiltà extraterrestre ha partecipato alla creazione di queste megastrutture artificiali.

I dati storici ufficiali supportano la costruzione delle tre piramidi di Giza nel 2560 a.H. circa 4500 anni fa. Le piramidi sono state poste secondo alcuni calcoli geometrici che indicano il parallelo di 30 gradi, nel punto in cui la zona asciutta e quella ricoperta d’acqua si dividono in un indice di uguaglianza, e ogni parte della piramide è orientata ai quattro punti cardinali, la loro sommità essendo rivolta verso la costellazione di Orione.La più grande delle piramidi del complesso, misura 230 m alla base e arriva fino a 147 m di altezza.Si presume che la durata della costruzione delle piramidi di Giza si sia estesa per un periodo di tre decenni, lo scopo della loro erezione era quello di essere dedicati al supremo dio del sole RA, servivano anche come luogo di riposo eterno dei faraoni Cheope, Kefren e Menkaura. La più antica piramide in Egitto chiamata Djoser (62 m di altezza) situata a Sakkara, fu costruita in pietra scolpita secondo uno schema a gradini durante il periodo del faraone Imhotep. Secondo i rapporti ufficiali, in Egitto sono state scoperte più di 140 piramidi di diverse dimensioni, ma le più importanti e significative sono quelle situate sull’altopiano di Giza.Le informazioni scritte nei vecchi documenti (papiri) risalenti a quel tempo contraddicono l’ipotesi che alla costruzione delle piramidi contribuissero gli schiavi ebrei, al contrario l’opera fu svolta da un gruppo di operai specializzati ai quali furono concessi alcuni importanti benefici, suggerendo che appartenessero a una categoria privilegiata.

Trasportavano i blocchi di pietra con l’ausilio di slitte, e si usava una rampa con carrucole per portare in quota le lastre di pietra. Tra tutte le piramidi in Egitto, quella di Medum appartenuta al faraone Snefru, costruita su tre livelli a gradoni, ha un’architettura molto diversa dalle altre strutture, per via della sua forma insolita. La prima piramide costruita dal faraone Snefru fu quella di Dashur, originariamente progettata con i lati dritti, dopodiché la configurazione dell’angolo fu modificata da 58 gradi a 43 gradi a causa dell’instabilità del terreno, per questo motivo la forma di la piramide ne uscì appiattita. I documenti storici menzionano che l’inizio della costruzione delleconstructia piramidelor din egiptdownload piramidi iniziò durante il dominio della terza dinastia dei faraoni e continuò con la quarta dinastia. Gli edifici mortuari progettati per le prime dinastie di faraoni erano chiamati mastabas o case mortuarie che avevano il primo livello costruito sottoterra, seguito dal secondo livello sopra la superficie sotto forma di un blocco di pietra che copriva il sito. Le piramidi d’Egitto rimangono un mistero scientificamente controverso perché non si sa esattamente come siano stati costruiti gli imponenti antichi edifici funerari, solo che furono eretti durante il regno dei più grandi re d’Egitto in onore del dio RA, considerato nella religione egizia il padre di tutte le divinità.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE