mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeCuriosità & FreeNewsLa premier danese Mette Frederiksen presa a pugni per strada: “Atto intollerabile”

La premier danese Mette Frederiksen presa a pugni per strada: “Atto intollerabile”

Un episodio di violenza ha scosso la Danimarca, quando la Premier Mette Frederiksen è stata aggredita in strada a Copenaghen. L’incidente è avvenuto nella centralissima piazza Kultorvet, dove Frederiksen è stata avvicinata e colpita da un uomo. Secondo le prime informazioni fornite dall’ufficio della Premier, l’aggressore è stato prontamente bloccato e arrestato dalle forze dell’ordine.

Frederiksen, che fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze fisiche, ha espresso il suo shock per quanto accaduto. “Sono scioccata da questo atto di violenza“, ha dichiarato la Premier. L’ufficio della Premier ha scelto di non rilasciare ulteriori commenti sull’accaduto, mentre la polizia di Copenaghen ha confermato l’incidente ma non ha aggiunto dettagli al riguardo.

Mette Frederiksen, 46 anni, è a capo del Partito Socialdemocratico Danese e guida una coalizione di centrosinistra dal giugno del 2019. La Premier è attualmente impegnata nella campagna elettorale insieme a Christel Schaldemoseleader dei socialdemocratici alle elezioni europee. Tuttavia, la presenza di Frederiksen nella piazza Kultorvet non era legata a eventi della campagna elettorale, come riportato dall’agenzia di stampa danese Ritzau.immagine whatsapp 2024 06 08 ore 12.44.47 94d0a95e

L’aggressione ha suscitato una forte condanna a livello internazionale. Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, ha definito “disgustoso” l’attacco alla Premier danese. “È un atto intollerabile che va contro i principi democratici che difendiamo in Europa”, ha dichiarato Michel.

Anche il Premier svedese Ulf Kristersson ha espresso la sua solidarietà, affermando che “un attacco a un leader democraticamente eletto è anche un attacco alla nostra democrazia”. Queste parole riflettono la preoccupazione diffusa per la sicurezza dei leader politici e per la stabilità delle istituzioni democratiche.

L’incidente evidenzia la crescente tensione e polarizzazione che caratterizza la politica europea. La sicurezza dei leader politici è diventata una questione di crescente importanza, con atti di violenza che minacciano di destabilizzare il delicato equilibrio della democrazia.

La Premier Frederiksen, conosciuta per la sua fermezza e il suo impegno verso le politiche sociali, continua a godere di un ampio sostegno in Danimarca. La sua leadership è stata cruciale durante la pandemia di COVID-19, e ha giocato un ruolo significativo nella gestione delle sfide economiche e sociali del Paese.

 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE