venerdì, Luglio 19, 2024
HomePolitica“Non dimenticate Piazzale Loreto”. Le incredibili minacce della deputata grillina in Parlamento...

“Non dimenticate Piazzale Loreto”. Le incredibili minacce della deputata grillina in Parlamento (VIDEO)

di Paolo Cagnoni

Durante la discussione sul discusso progetto per l’Autonomia Differenziata, discusso in Parlamento in una seduta fiume, è andato in scena un intervento davvero incredibile della deputata del Movimento 5 Stelle Susanna Cherchi, 68 enne docente di matematica alle scuole medie. Non nuova a certe intemperanze (circa un anno fa aveva citato a sproposito addirittura il campo di concentramento di Auschwitz), la parlamentare grillina si è lasciata andare a un’invettiva pesantissima, che oltre a essere parsa completamente fuori luogo, ha assunto anche i toni di una minaccia diretta agli avversari politici. “Con il karma non si scherza”, ha attaccato la Cherchi. “La cattiveria si paga, prima o poi la pagherete voi, i vostri figli e i vostri nipoti“.

Non paga di questo avvertimento “multigenerazionale” (cosa c’entreranno poi i figli, e ancor più i nipoti, non è dato saperlo), la Cherchi ha proseguito con espressioni a dir poco inopportune in un’aula parlamentare – e non solo. “Gli italiani sono un popolo strano”, ha inveito la deputata. “Non dimenticate Piazzale Loreto dove Mussolini è arrivato e l’hanno messo a testa in giù“. Forse va ricordato alla Cherchi che Mussolini, a Piazzale Loreto, ci è arrivato già morto. In ogni caso, l’intervento della parlamentare grillina è stato accompagnato da un brusio di disapprovazione e da diverse interruzioni. Il presidente dell’Aula l’ha invitata, inutilmente, ad abbassare i toni. Ma Cherchi ha tratto dritto per la sua strada. Suscitando un inevitabile coro di disapprovazione.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE