venerdì, Luglio 19, 2024
HomeRubricheUno sguardo da PonteQuando si dice di voler fare sul serio e se ne da...

Quando si dice di voler fare sul serio e se ne da subito dimostrazione.

domenico ocone 150x150 1

Sir Keir Starmer, nuovo primo ministro della Corona Inglese, ha bruciato le tappe e, già da ieri, si è messo al lavoro. Quanti si erano preoccupati per l’impostazione tipo che il nuovo Primo Ministro avrebbe tentato di dare al suo esecutivo, almeno per il momento possono stare tranquilli e arretrare di un passo. Starmer e un personaggio che incarna bene l’uomo di partito di una certa sinistra d’Oltremanica. Figlio di operai, tutto quanto ha realizzato l’ha fatto con il suo lavoro. Non l’ha dato a vedere solo per un senso del pudore, inteso nella migliore delle sue interpretazioni. Del resto è un suddito di Re Carlo III°,cresciuto all’ombra della Corona, senza avere ascendenti o trascorsi coloniali o altri quarti sociali che, alla fine, poco o niente avrebbero aggiunto al suo spessore di politico di professione Incarna con buona probabilità una delle figure tipo descritte da Karl Marx.È sufficiente aggiungere solo pochi cenni del suo percorso di moderata tendenza all’imborghesimento e l’identikit è completo. Ieri è stato un giorno memorabile anche in Francia, durante il quale molti citoyennes sono stati con il fiato sospeso per motivi di natura diversa.
Pur se all’altro capo dell’arco costituzionale, la coalizione che si riferisce a Marine Le Pen manda segnali poco equivocabili di voler scegliere tutto da sola, 
come formare il nuovo governo della Francia. Era da tempo che situazioni del genere non si configuravano nè sull’isola d’Oltremanica nè sul Vecchio Continente. In effetti si sta verificando qualcosa che ha molta attinenza con la teoria che gli opposti possano arrivare a coincidere. Può valere in teoria, ma per quanto riguarda la situazione in argomento, approfondire l’argomento significherebbe  
solo perdere tempo.Meglio rimanere con i piedi per terra e augurarsi che da ciò che è stato appena scritto, la nave UE riesca a prendere le forze, almeno per quanto le servirà fino alla fine dell’anno. Per affrontare la corazzata che entro quel termine incrocerà nell’ Oceano Atlantico, l’ America.
Sarà quella del dopo elezioni, con l’augurio che le acque si calmino anche da quelle parti, senza show di dubbio gusto, atti solo a distogliere gli elettori che dovranno scegliere il nuovo Presidente.Almeno fino a tutto novembre, buona parte dell’ umanità non dormirà su rose e fiori.
 
 
 
 
 

 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE