mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeAttualitàSan Severo (FG) - Festeggiamenti interrotti da un incidente

San Severo (FG) – Festeggiamenti interrotti da un incidente

San Severo, un comune a Nord della Puglia, in provincia di Foggia, martedì 21 maggio ha festeggiato il santo patrono: la Madonna del Soccorso.

img 20240522 134318

Uno dei riti religiosi più importanti della regione Puglia: “I festeggiamenti sono caratterizzati da due processioni in cui si portano a spalla, oltre al simulacro della Vergine, anche le effigie dei santi Severino abate e Severo vescovo, co-patroni della città, scandite da “batterie” di fuochi d’artificio, incendiate negli oltre venti rioni, al passaggio dei cortei sacri”.

Una festa che negli anni ha avuto mutazioni tantoché “le “batterie” sono diventate sempre più l’elemento predominante e si è arricchita di un ulteriore particolarità, i “fujenti”: persone di diverso sesso ed età che corrono “appresso al fuoco”, sfidando le scintille e la carta infocata, ed inseguiti dalle deflagrazioni sempre più forti e veloci sino al termine della “batteria”. Così i “fujenti” danno vita ad una spettacolare e adrenalinica corsa collettiva, una fuga quasi dionisiaca dalla morte e dal dolore, sotto lo sguardo dei santi patroni e protettori, mettendo in scena un inno alla più autentica gioia di vivere”.

img 20240521 wa0054

Abbiamo compreso che per i sanseveresi – residenti e non – la festa rappresenta un importante evento annuale; abbiamo chiesto al nostro amico poeta Antonio Pio Pinto, residente del luogo cosa rappresenta per lui questo evento: “Per me è motivo di gioia e di aggregazione per la mia persona e per tutti miei concittadini”. Aggiunge: “la mia città è amata e questo rito lo dimostra con la presenza di tanti stranieri coinvolti e partecipi a tutte le tradizioni”.

In un’epoca attuale dove regna l’attenzione per i riti superficiali, è bello sapere che alcune tradizioni regnano ancora nelle comunità soprattutto nel Sud Italia.

Non possiamo non ricordare che la gioia dei festeggiamenti è stata smorzata dalla triste notizia del cedimento di una giostra con 9 feriti, 2 gravi, tutti minorenni…

 L’incidente a causa del cedimento di due grossi cavi ha portato conseguenze tantoché i feriti più gravi sono stati trasportati all’ospedale di San Giovanni Rotondo, quelli con ferite più lievi, sono stati ricoverati a Foggia e San Severo. Questo il bilancio dell’incidente che il nostro amico Antonio ci ha rassicurato che non ci sono sui amici coinvolti ma ricevere di queste notizie non è stato piacevole ne per lui e ne per tutta la comunità. Lo stesso sindaco di San Severo, Francesco Miglio, nella notte in una intervista a un sito web di informazione locale ha dichiarato “I feriti sono tutti minorenni e di età superiore ai 10 anni che erano tutti sotto osservazione”.

Vi lasciamo con le parole del poeta internazionale Antonio Pio Pinto “Amo la gente e vorrei che tutti fossero felici e soprattutto che i feriti tornino a casa dalle loro famiglie perché Io voglio bene a tutti e i sanseveresi sono la mia famiglia”.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE