venerdì, Luglio 19, 2024
HomeCronacaScena da horror, una parete “trasuda sangue”. Bambina di 4 anni terrorizzata....

Scena da horror, una parete “trasuda sangue”. Bambina di 4 anni terrorizzata. Poi la scoperta choc

È una storia incredibile quella che ha coinvolto una famiglia americana della Carolina del Nord. Da mesi, la loro bambina di 4 anni era terrorizzata dai misteriosi rumori che sentiva provenire dalla soffitta situata sopra la sua cameretta. I genitori, preoccupati per le paure della piccola, hanno deciso di indagare. Quello che hanno scoperto li ha lasciati senza parole.

Una notte, entrando nella stanza della bambina al buio, hanno notato che una delle pareti trasudava una sostanza che, a prima vista, sembrava sangue. La scena ricordava i più celebri film horror come “Shining”, ma la verità si è rivelata essere altrettanto sorprendente.

api

La parete “infestata”

Dietro il muro della cameretta si nascondeva un segreto: un gigantesco alveare di api. La madre della bambina ha raccontato al quotidiano “Guardian Massis Class” che la sostanza rossastra che colava lungo le pareti rosa della stanza era in realtà miele. “A causa del buio, sembrava sangue,” ha spiegato. “Solo quando abbiamo acceso la luce, abbiamo capito che era miele.”

La famiglia ha immediatamente contattato una ditta di disinfestazione che, grazie a una telecamera termica, ha scoperto la verità: le api mellifere avevano costruito un alveare impressionante del peso di 45 chilogrammi. “Appena l’apicoltore ha colpito la parete con il martello,” ha raccontato ancora la madre, “migliaia e migliaia di api sono sciamate fuori come in un film horror.”

 

Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito. Le api sono state trasferite in un santuario dove possono continuare a svolgere il loro prezioso lavoro di impollinazione. La famiglia, sollevata, può finalmente dormire sonni tranquilli, sapendo che la loro casa non è più invasa da questi insetti laboriosi. Un’avventura davvero fuori dal comune, che ha portato con sé un misto di paura e stupore, ma che si è conclusa con un lieto fine sia per la famiglia che per le api.

 
 
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE