lunedì, Maggio 20, 2024
HomeCulturaAl Capone - il più grande mafioso di tutti i tempi

Al Capone – il più grande mafioso di tutti i tempi

Alphonse Gabriel, detto Al Capone, proveniva da una famiglia di immigrati italiani, originaria della regione di Napoli.

Questo uomo, per 7 anni, ha dominato la città di Chicago come capo di una vasta rete criminale organizzata coinvolta nel commercio illegale di alcol, prostituzione, droghe, gioco d’azzardo, vendita illegale di armi ed estorsioni sotto forma di tasse di protezione.

Prima di diventare un gangster ufficiale, Al Capone svolgeva la professione di bibliotecario, quindi l’iniziazione alla rete criminale è stata fatta dal  suo padrino, Johnny Torrio, che a sua volta era un mafioso d’élite.

Ma più che i bordelli e lo spaccio di droga, la vendita illegale di alcolici aumentò notevolmente le entrate di Al Capone, perché a quel tempo il governo americano bandì la produzione e la vendita di alcolici, misura che portò a un fenomeno di massa chiamato proibizione.

mezzanine 872

Il mafioso possedeva diverse fabbriche che producevano alcol contraffatto. Le rapine con bande rivali per la supremazia su affari redditizi nelle metropoli americane e la lotta per sfuggire all’inseguimento della polizia facevano parte del panorama quotidiano dell’esistenza di Al Capone.

Dopo essere riuscito ad accumulare un’impressionante fortuna di centinaia di milioni di dollari, il Capo di tutti Capi ha investito il denaro in negozi di antiquariato e lavanderie a gettoni per mantenere l’apparenza di attività legittime. Cresciuto in una famiglia numerosa con 11 figli, Al Capone sognava di diventare ricco da quando viveva nel quartiere di Brooklyn a New York. Poiché aveva il terrore di essere fucilato, il grosso gangster ordinò una limousine blindata che usava spesso per viaggi brevi, soprattutto quando doveva affrontare bande rivali in risse che finivano sempre nel sangue e da cui usciva vittorioso il capo Capone. Alla fine, Il grande  Al, riuscì a liquidare la mafia irlandese, che fino ad allora deteneva il capo del cartello criminale.

Inoltre, la sua influenza si è estesa alla politica, corrompendo gli elettori affinché votassero per uno scagnozzo mafioso come sindaco. L’ironia è che sebbene Al Capone abbia scatenato l’inferno sulle comunità di Chicago a causa della brutalità con cui ha compiuto i suoi crimini e la sua violazione della legge sul proibizionismo, l’accusa principale contro di lui al momento del suo arresto era l’evasione fiscale. Aveva 33 anni quando fu arrestato e condannato. Prima della cattura finale, c’è stata un’indagine della polizia, sostenuta dal governo federale, e attraverso l’agente Elliot Ness hanno raccolto prove sufficienti per incriminare il temuto mondo sotterraneo.

Sebbene ci fossero molte prove che lo incriminavano, Al Capone riuscì a evitare molte accuse, probabilmente perché era riuscito a corrompere alcuni poliziotti e avvocati corrotti. Il sindacato criminale che Al Capone ha guidato per quasi un decennio è stato chiamato Chicago Outfit, ed è stato il primo bandito ad avviare il riciclaggio di denaro su larga scala e il commercio illecito. Nonostante il suo carattere estremamente violento e spietato con i suoi nemici, Capone era un uomo altruista che spesso aiutava famiglie povere e bambini orfani per i quali costruì mense e rifugi durante la crisi economica della fine degli anni ’20 e dei primi anni ’30 e per questo ebbe molti sostenitori tra le classi sociali svantaggiate, che lo ammiravano.

Al Capone visse altri 15 anni di prigione venendo trasferito dal penitenziario di Altlanta alla terribile prigione di Alcatraz, perché era solito corrompere le guardie per assicurarsi una vita lussuosa in prigione.

high 768x447

Morì all’età di 48 anni per un ictus causato dalla neurosifilide.

Il capo della mafia di Chicago aveva una sola moglie (Mae Josephine Coughlin) di origini irlandesi e un solo erede, Albert Francis, nato nel 1918.

Dopo diversi decenni dalla sua morte, Al Capone divenne una figura leggendaria la cui aura e le sue cattive azioni hanno ha affascinato la mente collettiva a livello planetario, poiché sono stati scritti libri e sono stati realizzati numerosi film, il più famoso dei quali è Il Padrino e sono stati scritti libri a riguardo. Al Capone rimane noto nella storia come il più grande leader che ha fondato e gestito una rete criminale organizzata.

Fonte di riferimento.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE