lunedì, Maggio 20, 2024
HomeCronacaAUSTRALIA: AVVELENATO DAI FUNGHI RITORNA A SVOLGERE LE SUE FUNZIONI RELIGIOSE

AUSTRALIA: AVVELENATO DAI FUNGHI RITORNA A SVOLGERE LE SUE FUNZIONI RELIGIOSE

DOPO ESSERE AVVELENATO DAI FUNGHI

IL PASTORE IAN WILKINSON

RITORNA A SVOLGERE LE SUE FUNZIONI RELIGIOSE 

images (4)

Il pastore Ian Wilkinson, 70 anni, dopo essere stato avvelenato dai funghi mangiati assieme ad altre tre persone (funghi preparati e cucinati da una donna di nome Erin Patterson) lo scorso anno nella cittadina di Korumburra, non molto distante da Melbourne, stato del Victoria, e’ ritornato a svolgere le sue funzioni religiose nella Baptist Church.

Durante il suo primo discorso dopo la lunga assenza, causata dai funghi e dalla convalescenza, Wilkinson, si e’ commosso dicendo ai fedeli: “La vita a volte e’ dura, ma nonostante tutto Dio e’ con noi”.

 

images (5)Le altre tre vittime, morte per avvelenamento, sono: Heather, anni 66, moglie del pastore; Don e Gail Patterson, marito e moglie.

Si e’ salvata la signora Erin Patterson che ora si trova in prigione per aver commesso tre omicidi ed un tentato omicidio (quello del pastore, Ian Wilkinson). I quattro erano amici, questo spiega il motivo di aver consumato il pasto assieme, cioe’ per festeggiare la loro amicizia.

Ma perche’ Erin Patterson ha usato i funghi per avvelenare i tre amici?
E’ ancora nascosto il segreto. Infatti, la Erin Patterson, dice ancora di essere innocente ! Adesso si attende il processo del 25 marzo. Sicuramente restera’ in carcere per lungo tempo.

In questi giorni i giornali stanno scrivendo pagine intere su questo misterioso avvenimento.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE