martedì, Giugno 25, 2024
HomeCronacaAccoltella moglie e figli: si è arreso. Gravissimi entrambi i bambini di...

Accoltella moglie e figli: si è arreso. Gravissimi entrambi i bambini di 7 e 3 anni

di Olimpia Fumagalli

Un drammatico episodio di violenza domestica ha sconvolto la comunità di Cianciana, un paese dell’entroterra siciliano in provincia di Agrigento. Un uomo di 35 anni, Daniele Alba, ha aggredito con un coltello la moglie e i figli: i due bimbi, di 3 e 7 anni, sono gravissimi. L’uomo si è barricato in casa per ore e si è arreso poco fa.

La tragedia si è consumata in un appartamento di via Puccini. Daniele Alba, meccanico di professione, avrebbe assalito la famiglia durante una violenta lite domestica. Il bambino di sette anni, Cristian, è stato colpito da alcuni fendenti all’addome ed è stato trasportato in gravi condizioni con l’elisoccorso all’ospedale dei bambini di Palermo dove è stato operato d’urgenza: pare che un fendente sia arrivato vicino al cuore. La piccola, Sarah, di 3 anni, è al momento intubata ed avrebbe un’emorragia cerebrale in corso. La moglie dell’aggressore, sebbene non in pericolo di vita, è stata ricoverata all’ospedale di Sciacca.

Dopo l’aggressione, Alba si è barricato all’interno dell’abitazione, facendo uscire i familiari e rifiutandosi di abbandonare la casa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco nel tentativo di convincerlo a non compiere altri gesti disperati. Per precauzione, è stato preparato un carro attrezzato con un telo da salto, nel caso in cui l’uomo tentasse di gettarsi nel vuoto.

Lo spettro della separazione: l’aggressione dopo una lite?

Secondo le prime informazioni, alla base della furia omicida ci sarebbe stata una violenta lite coniugale. Pare che la moglie volesse separarsi dal marito, una decisione che avrebbe scatenato la sua reazione violenta. Le indagini sono in corso per chiarire tutti i dettagli dell’accaduto.

Le autorità hanno chiamato un mediatore specializzato per avviare una trattativa con Alba, sperando di risolvere la situazione senza ulteriori spargimenti di sangue. Nel frattempo, tutta la zona circostante l’abitazione è stata sgomberata per garantire la sicurezza dei residenti.

La notizia ha lasciato la comunità di Cianciana sotto shock. I residenti sono increduli di fronte a una tale esplosione di violenza che ha coinvolto una famiglia conosciuta nel quartiere. Numerosi messaggi di solidarietà sono stati espressi nei confronti della moglie e dei figli, mentre si prega per la pronta guarigione del piccolo ferito gravemente.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE