giovedì, Maggio 30, 2024
HomeSportChampions League, Manchester City e Real Madrid al cardiopalma: il Bayern Monaco...

Champions League, Manchester City e Real Madrid al cardiopalma: il Bayern Monaco supera l’Arsenal di misura

I quarti di finale di Champions League sono giunti al termine ed hanno sancito i verdetti in vista delle semifinali. Nella giornata di ieri, mercoledì 17 aprile, l’Etihad Stadium è stato il palcoscenico di una sfida al cardiopalma tra Manchester City e Real Madrid, mentre il Bayern Monaco ha superato l’Arsenal tra le mura dell’Allianz Arena. 

bayern monaco (1)Festeggiamenti Bayern Monaco ©FC Bayern Monaco profilo ufficiale X

Bayern Monaco-Arsenal: Kimmich salva Tuchel

Dopo l’equilibrata e spettacolare gara di andata, terminata con il risultato di 2-2, il ritorno tra Bayern Monaco e Arsenal ha visto prevalere il club tedesco. Il sigillo decisivo per la qualificazione dei bavaresi in semifinale è stato siglato da Joshua Kimmich, che ha saputo sfruttare il cross di Guerreiro, spingendo il pallone in rete con un ottimo colpo di testa. 

L’1-0 del Bayern è stato un risultato giusto dopo una gara, sì equilibrata, ma che ha visto i ragazzi di Tuchel più volte pericolosi negli ultimi metri. Con questo successo, i bavaresi hanno parzialmente salvato una stagione fortemente deludente nelle competizioni domestiche. L’Arsenal, invece, resta con l’amaro in bocca, anche se ancora in corsa per il titolo in Premier League. 

real madrid festeggia (1)Real Madrid, festeggiamenti ©Real Madrid C.F. profilo ufficiale X

Manchester City-Real Madrid, il match dell’anno

Così come lo scorso anno, purtroppo i tifosi neutrali non hanno potuto godere di una finale di Champions League tra le due squadre più forti e spettacolari del momento, Real Madrid e Manchester City. Mentre nel 2023 le due compagini si sono incontrate in semifinale, con i Citizens che dominarono, stavolta i sorteggi le hanno accoppiate ai quarti. 

L’incontro più divertente è stato sicuramente quello dell’andata, ma anche il match di ritorno ha regalato tantissime emozioni. A passare in vantaggio il Real Madrid, con la rete anche fortunata di Rodrygo. L’attaccante brasiliano, difatti, ha avuto una chance ghiottissima a tu per tu con Ederson, ma ha colpito in pieno il portiere del Manchester City. Sulla ribattuta, però, l’esterno offensivo ha dovuto soltanto spingere il pallone in rete. 

Dopo il goal dello 0-1, il Manchester City ha subito abbozzato un tentativo di rimonta, reagendo con orgoglio allo svantaggio complessivo (considerando il 3-3 dell’andata). Dopo varie occasioni clamorose, come la traversa colpita da Haaland, i ragazzi di Guardiola hanno conquistato il pareggio soltanto al 75′ minuto, con la rete di Kevin De Bruyne a due passi dalla porta difesa da Lunin. 

de bruyne (1)Esultanza Kevin De Bruyne ©Manchester City, profilo ufficiale X

Anche i tempi supplementari sono terminati in pareggio ed il passaggio del turno si è deciso ai calci di rigore. Nonostante il primo errore dalla lunetta targato Modric, il Real Madrid ha avuto la meglio grazie al connubio tra le parate di Lunin ed i penalties calciati male dagli avversari. L’estremo difensore dei blancos è l’eroe della serata, non solo per le parate sui rigori di Kovacic e Bernardo Silva, ma soprattutto per le sue prodezze nel corso dei 120 minuti di gioco.

Il Real Madrid si è dunque vendicato dell’eliminazione avvenuta nella scorsa stagione, mentre il City abbandona il sogno della seconda Champions League. A sfidare i blancos ci sarà il Bayern Monaco, da non sottovalutare nonostante il periodo di crisi. Dall’altro lato del tabellone Borussia Dortmund e PSG, con i parigini favoriti rispetto ai tedeschi. 

 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE