venerdì, Aprile 19, 2024
HomeViaggi & TurismoCOLMAR "LA PICCOLA VENEZIA DI FRANCIA" SEMBRA ESSERE USCITA DA UN LIBRO...

COLMAR “LA PICCOLA VENEZIA DI FRANCIA” SEMBRA ESSERE USCITA DA UN LIBRO DELLE FAVOLE

COLMAR UNA CITTADINA FRANCESE

Tra le più belle e meravigliose d’Europa

collage 20240329 165522 resized 20240329 050116658

Colmar, rappresenta la terza città dell’Alsazia in Francia (zona del nord-est), al confine con la Germania, la seconda del dipartimento dell’Alto Reno, dopo Mulhouse. Situata in una zona di clima semi-continentale è la città più secca della Francia. Qui vivono 68.294 abitanti che vengono chiamati in francese “Colmariens” gli uomini e “Colmariennes” le donne.

La città, considerata la “Capitale dei vini d’Alsazia”, si trova proprio lungo la Strada del vino alsaziano. L’incantevole cittadina di Colmar sembra essere uscita da un libro delle favole. E’ senza dubbio una delle più romantiche e meravigliose città d’Europa, vanta infatti un esteso centro storico medievale perfettamente conservato. Qui si possono ammirare le sue stradine acciottolate, le piazzette nascoste, i canali che attraversano i quartieri antichi, incantevoli botteghe artigianali, winstub e bierstub – osterie dall’atmosfera molto accogliente, dove si possono degustare le birre locali e vini pregiati dell’Alsazia; le sue case colorate e caratteristiche a graticcio (o a traliccio) tutte diverse tra loro, ognuna è caratterizzata da forme, decorazioni e abbinamenti cromatici assolutamente unici, tutto questo e tanto altro regala al visitatore un numero incredibile di scorci pittoreschi tutto da immortalare con la macchina fotografica.

Colmar: la Piccola Venezia di Francia (Petite Venice) ci incanta con la sua bellezza

collage 20240329 165552 resized 20240329 050116117

Colmar, piccola città gioiello, si trova ai piedi del massiccio montuoso dei Vosgi e il fiume Lauch, viene chiamata la Piccola Venezia di Francia (Petite Venice) per il suo intrico di ponti e canali che rendono la città davvero magica e suggestiva. Tra gli angoli più pittoreschi della Petite Venice ci sono: il ponte Rue Turenne il punto di partenza delle barche che solcano il canale a caccia di panorami insoliti; il Ponte sul fiume lungo Rue des Ecoles, il Ponte sul fiume Rue des Tanneurs.

Esattamente come la città vicina Strasburgo, anche Colmar vive una doppia personalità: metà francese e metà tedesca, riconosciuta facilmente dalle diverse tradizioni, lingue e specialità gastronomiche che si intrecciano nella cultura alsaziana.

collage 20240329 165457 resized 20240329 050116369

Camminando per le strade più caratteristiche del centro di Colmar, ammirando le sue case colorate a graticcio, le facciate dai tetti spioventi e gli edifici medievali di grande bellezza, incontriamo il vecchio distretto dei pescatori (Quai de la Poissonnerie), una categoria molto potente, dal commercio vivace e chiassoso e la Rue des Vignerons ovvero la strada dei viticoltori (fiorente corporazione medievale). Di fronte si trova il Marchè Couvert un edificio che risale al 1865 dove al suo interno i commercianti vendono prodotti freschi: frutta, verdura, carne e pesce, tante specialità locali come: vini, formaggi, bretzel, pane e dolci.

collage 20240329 165357 resized 20240329 050116556

Tra i palazzi da segnalare per le loro stupende facciate ci sono: la Sala del Mercato, il Palazzo di Giustizia e l’Hotel des Chevaliers de St. Jean, costruito in stile veneziano; La Maison des Tètes – un edificio risalente al periodo rinascimentale che prende il nome dalla quantità incredibile di teste scolpite (106), umane e animali, che spuntano dalla sua facciata e dove oggi al suo interno si trova un elegante hotel ed un ristorante; Casa Pfister ( Maison Pfister), tipico edificio alsaziano con la classica struttura in pietra e legno, diventata simbolo di Colmar; Koìfhus (la Vecchia Dogana) risalente al 1480 – splendido edificio il più antico della città, il luogo in cui le merci, prima di essere importate o esportate, stazionavano, venivano esaminate e in fine tassate.

61139

Assolutamente da visitare il Museo Unterlinden che ospita al suo interno una vasta collezione di opere antiche e moderne, opere di Grunewald, Picasso, Renoir e Holbein; il Museo del Giocattolo che custodisce una vastissima collezione dal XIX secolo ai giorni nostri con oltre mille giochi capaci di incantare grandi e piccini. Uno splendido esempio di architettura gotica alsaziana si ritrova nella Cattedrale di Saint Martino, riconosciuta come Monumento Storico di Francia, con la sua bellezza e posizione domina una delle piazze principali e caratteristiche del centro storico.

collage 20240329 165312 resized 20240329 050116460

Rue des Tanneurs: il Quartiere dei Conciatori, è una delle zone più caratteristiche di Colmar. Qui si trova un’alta concentrazione di case a graticcio risalenti al XVII e XVIII secolo insieme a pittoreschi canali. Il modo più romantico per poter ammirare Colmar è quello di fare una mini-crociera in battello lungo i suoi canali, in questo modo si può scoprire il cuore di questa città e i suoi angoli più nascosti, passando a filo d’acqua accanto all’incantevole paesaggio che si affaccia davanti agli occhi.

collage 20240329 165435 resized 20240329 050116254

Chiunque visiti una delle tante città europee che hanno mantenuto ancora il loro aspetto medioevale non può che rimanere affascinato da quell’epoca contraddistinta dalle lotte per la conquista di tanti diversi regni, dall’ascesa e la caduta di molti monarchi, ma anche dalla caccia alle streghe e dall’Inquisizione, una di queste città medievale e proprio Colmar straordinariamente ben conservata.

235010457 1 1000x750

Un viaggiatore è una specie di storico; il suo dovere è quello di collegare fedelmente ciò che ha visto o sentito; non deve inventare nulla, ma non deve omettere nulla!

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

Google search engine

ULTIME 24 ORE

Google search engine