lunedì, Giugno 17, 2024
HomeAttualitàGiornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro

Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro

WORD DAY FOR SAFETY AND HEALTH AT WORK

Il 28 Aprile 2024 si celebra la Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro.

collage 20240427 140131 768x768

Questa giornata è stata istituita nel 2003 dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) e nasce dalla necessità di promuovere il dibattito attorno alla prevenzione degli infortuni e delle malattie nei luoghi di lavoro, dare rilievo al tema del lavoro salutare sicuro; il riconoscimento dell’ambiente di lavoro sicuro e salubre come principio e diritto fondamentale del lavoro. Ogni anno, al 28 aprile, i lavoratori, i datori di lavoro, i governi e le organizzazioni attive nel settore della salute e della sicurezza celebrano questa giornata mondiale. Riesce, in virtù delle numerose iniziative diffuse in tutto territorio nazionale e non solo, a coinvolgere e indirizzare l’attenzione degli italiani verso la cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro.

r 3 768x512

A Ginevra, il 24 Aprile 2024 – In occasione della Giornata mondiale per la salute e sicurezza sul lavoro, ILO (International Labour Organization /Organizzazione Internazionale di Lavoro) agenzia specializzata delle Nazioni Unite sui temi del lavoro e della politica sociale, ha sottolineato come i cambiamenti climatici stiano avendo un grave impatto sulla sicurezza e sulla salute dei lavoratori in tutte le regioni del mondo; 1,6 miliardi di lavoratori e lavoratrici sono esposti alle radiazioni ultraviolette, con oltre 18.960 decessi ogni anno legati al lavoro che derivano da tumori della pelle diversi dal melanoma; 1,6 miliardi di persone potrebbero essere esposte all’inquinamento dell’aria nei luoghi di lavoro, provocando ogni anno fino a 860.000 decessi legati al lavoro all’aperto; più di 870 milioni di lavoratori e lavoratrici del settore agricolo probabilmente esposti ai pesticidi.

collage 20240427 140053 resized 20240427 020638961

Tutti gli anni aumentano sensibilmente le denunce di malattie professionali, come ad esempio le patologie a carico dell’apparato muscolo scheletrico o dell’udito, cardiache, fortissimo disagio mentale sul lavoro (circa 12,7% della popolazione soffre di depressione), ecc. Il Diritto al lavoro e la tutela del lavoro sono i pilastri della Costituzione Italiana. Purtroppo in Italia il numero di infortuni, anche mortali, e delle malattie professionali sono inaccettabili; ogni giorno si registra una o più morti sul posto di lavoro, come l’ennesima strage a Suviana, dopo quelle di Brandizzo e Firenze.

collage 20240427 135956 resized 20240427 020638884

La statistica del mese di febbraio 2024 ci indica un numero di morti sul lavoro di 119 persone, il 19% in più rispetto nello stesso periodo del 2023: 1.041 lavoratori e lavoratrici hanno perso la vita al lavoro, e 585.000 infortuni; mentre le malattie professionali ne sono state protocollate 60.774. E’ impensabile che nel terzo millennio ancora si debba morire o ci si ammali lavorando, in molti casi sono le condizioni pessime di lavoro; per l’insufficienza dei controlli nei luoghi di lavoro dovuta alla carenza degli ispettori, per la mancanza di presidi territoriali, mancata formazione riguardante la sicurezza sul lavoro; perché si è precari, perché si lavora in un appalto dato in sub appalto ed al massimo ribasso, perché donna o migrante, ecc. Sono necessari momenti informativi e formativi dei lavoratori costanti nel tempo, perché non potranno mai essere sufficienti una o poche iniziative formative previste per legge.

unione

La sicurezza è un tema da mantenere costantemente all’ordine del giorno, un impegno che ci assumiamo tutti, lavoriamo in ambienti diversi: in ufficio, in cantiere, presso clienti, a casa ed altro, svolgendo compiti diversi; la sicurezza non è un approccio unico, è piuttosto una mentalità che va condivisa e sostenuta mediante un programma preciso, dotato di risorse e strumenti efficaci!

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE