venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCulturaGli scienziati hanno scoperto in Brasile arte rupestre di oltre 9mila anni...

Gli scienziati hanno scoperto in Brasile arte rupestre di oltre 9mila anni fa, era tra impronte di dinosauro

di ROBERTA DE CAROLIS

Tra le impronte di dinosauro si nascondeva antichissima arte rupestre, di oltre 9mila anni fa. Una ricerca guidata dal National Historic and Artistic Heritage Institute del Brasile ha identificato dozzine di splendidi disegni accanto alle orme degli iconici abitanti preistorici del nostro Pianeta

Gli essere umani preistorici crearono dozzine di splendidi disegni di arte rupestre accanto alle impronte fossili di dinosauri: lo dimostra una ricerca guidata dal National Historic and Artistic Heritage Institute del Brasile, che ha identificato i reperti artistici accanto alle orme degli iconici abitanti preistorici del nostro Pianeta.

I ricercatori hanno descritto i petroglifi e le tracce dei dinosauri, e li hanno datati nel periodo Cretaceo (da 145 a 66 milioni di anni fa) e ritengono che gli antichi umani abbiano intenzionalmente messo l’arte rupestre accanto alle impronte dei dinosauri, in quanto molti dei petroglifi sono a soli 5-10 centimetri dai segni fossilizzati e alcuni glifi sembrano essere illustrazioni delle stampe.

Gli individui che hanno realizzato i petroglifi erano profondamente consapevoli delle impronte, probabilmente selezionando la posizione proprio per loro – spiega a LiveScience Leonardo Troiano, primo autore del lavoro – Sarebbe stato impossibile trascurare la loro presenza

arte rupestre tra impronte di dinosauro

©Scientific Reports

Il sito archeologico del ritrovamento, noto come Serrote do Letreiro, si trova a circa 11 chilometri dal centro urbano del comune di Sousa, nello stato nord-orientale di Paraíba, vicino alla Valle dei Dinosauri, un’area protetta rinomata per le sue centinaia di impronte fossili di dinosauri.

Gli scienziati erano a conoscenza delle impronte fossili di dinosauri nella zona sin dall’inizio del XX secolo, ma l’arte rupestre è stata menzionata solo brevemente nel corso degli anni. E, sebbene si conoscesse già un’antica incisione dei Kiriri, il principale gruppo indigeno nell’entroterra del nord-est del Brasile, la vicinanza tra i petroglifi e le tracce dei dinosauri non era mai stata documentata.

Leggi anche: I 5 siti d’arte rupestre assolutamente da vedere almeno una volta nella vita

arte rupestre tra impronte di dinosauro

©Scientific Reports

Il team ha notato che le tracce appartengono a vari tipi di dinosauri, mentre i petroglifi, in gran parte incisioni di cerchi pieni di linee e altri tratti geometrici, sono stati attribuiti agli esseri umani che vissero nella regione tra 9.400 e 2.620 anni fa.

Erano piccoli gruppi seminomadi di cacciatori e raccoglitori che vivevano in società e utilizzavano oggetti fatti di pietre

spiega l’archeologo

I ricercatori non hanno trovato resti organici che avrebbero reso possibile la datazione al radiocarbonio, quindi hanno confrontato i ritrovamenti con quelli di siti archeologici della regione con arte rupestre analoga, come i petroglifi nel sito di Pedra do Alexandre, a circa 200 km a ovest di Serrote do Letreiro, che risalgono a circa 9.400 anni fa,sulla base delle analisi al radiocarbonio delle sepolture umane.

arte rupestre tra impronte di dinosauro

©Scientific Reports

Ma la ricerca non si è limitata solo a trovare i resti e a datarli. Il team ha infatti anche scoperto che gli antichi esseri umani realizzavano le incisioni appena descritte con due tecniche, perforazione e raschiatura.

La perforazione comporta l’uso di una sorta di martello di pietra per creare depressioni sulla superficie, simili a puntini, mentre la raschiatura lo sfregamento di una pietra contro la superficie fino a formare l’incisione desiderata

In alcuni casi, entrambe le tecniche sono state combinate per migliorare la visibilità e la profondità.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

Google search engine

ULTIME 24 ORE

Google search engine