lunedì, Maggio 20, 2024
HomeCronacaInseguire gli animali selvatici è reato (e ciò che accaduto al lupo...

Inseguire gli animali selvatici è reato (e ciò che accaduto al lupo in Val di Fiemme non è purtroppo un episodio isolato)

Un veicolo ha inseguito un lupo su strada fino a quando l’animale selvatico non è scomparso correndo in un’altra direzione. È polemica per il comportamento mostrato nel video condiviso nel web, un caso non isolato considerando anche il lupo finito contro una rete perché pedinato da uno sciatore.

Un video apparso in rete ha sollevato un polverone con non poca rabbia. Un lupo è stato inseguito sull’asfalto da un’automobile, mentre colui che era alla guida suonava ripetutamente il clacson. Non lo perde di vista neanche per un istante.

L’animale selvatico, con il veicolo alle calcagna, corre con tutte le sue forze cercando di mettersi in salvo e di sfuggire al pericolo, l’essere umano. Le loro strade si separano, almeno in quello che viene mostrato in quei pochi e scellerati secondi di ripresa.

La vicenda non differisce molto da un altro vergognoso episodio verificatosi sempre nella regione ultimamente. Giorni fa un lupo ha urato contro una rete di protezione a delimitazione di un’area sciistica in Val di Fiemme dopo che uno sciatore lo ha incalzato.

Il video, registrato presumibilmente dallo sciatore in persona, testimonia l’intera scena.

Quanto accaduto in Val di Fiemme non è purtroppo un episodio isolato. Sono ormai numerosissimi i casi di animali selvatici, lupi e orsi soprattutto, inseguiti da automobili, foraggiati o attirati per scattare selfie, uccisi con trappole, presi a fucilate. È evidente che, proprio a causa dei nostri comportamenti scellerati, siamo noi a costituire un pericolo per i selvatici e non loro per noi” ha commentato l’Enpa, che ha sporto denuncia contro ignoti per maltrattamento di animali e uccisione di animali dopo l’assurdo inseguimento sulla neve.

L’accaduto è molto preoccupante perché mette in evidenza una intolleranza sempre più marcata verso la fauna selvatica, che siano orsi oppure lupi i capri espiatori.

L’assenza di misure adeguate e finalizzate alla gestione dei predatori ha scatenato reazioni esasperate e a dir poco folli e la risposta di molti è purtroppo quella che vediamo in questi pochi secondi di caccia al lupo su strada e sulle montagne.

Non si contano più le segnalazioni di orsi pedinati, lupi scacciati e morti misteriose. Molte di queste azioni vengono scoperte dopo mesi, pensiamo agli orsi avvelenati, altre fanno il giro dei social tra critiche e approvazione.

Non si sa cosa sia successo al lupo in questione, come a quello finito sulla rete di protezione, che a causa dello scontro potrebbe aver riportato ferite.

Doveroso sarebbe risalire agli autori di questi video e prendere necessari provvedimenti per porre un freno a comportamenti irrispettosi e dannosi come questi.

Condannare episodi del genere vuol dire anche creare i presupposti per coesistere con gli animali selvatici. Convivere con lupi e orsi si può, ma non assolutamente questo il modo. 

FRANCESCA CAPOZZI

424965880 412601514466952 7906901019917604716 n

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE