martedì, Giugno 25, 2024
HomeCulturaIntervista con uno dei registi televisivi più influenti in Danimarca - Anders...

Intervista con uno dei registi televisivi più influenti in Danimarca – Anders Kongshaug

Fondatore della società di produzione televisiva. Membro del consiglio di Festival delle luci di Copenaghen. Tra i più premiati Il regista televisivo è in Danimarca con le mie squadre: la maggior parte vincente nell’ambito dei film turistici. Membro fondatore del consiglio di amministrazione del Copenhagen Light Festival. Responsabile delle PR, dello sviluppo infermieristico e relazioni internazionali con altri grandi festival delle luci.

Proprietario principale di Kongshaug Productions, che produce vnr.TV (dal 1996), Entro 10 minuti e pluripremiato casual produzioni artistiche di breve contenuto-PR.

I comunicati stampa video (vnr) che puoi vedere di seguito sono ora visto da più di 100 milioni. in media. Sviluppo tutto questo il tempo con uno spirito da pioniere. Entro 10 minuti i piccoli film sono conosciuti dal pubblico trasporti in Danimarca, sui luoghi lungo i percorsi immersi nella natura, cultura e storia. L’app con una mappa mostra dove vengono realizzati i film, aggiungendo collegamenti ai migliori siti web in merito

it, che trovo durante la ricerca (Lonely Planer, Michelin, local notizie e organizzazioni turistiche). La mappa dell’app ospitata 50.000 download durante il Copenhagen Light Festival, dove puoi trovare tutte le opere d’arte da dove ti trovi. I risultati che immagino siano anche quelli che io in Danimarca sono I il regista/produttore televisivo più nominato e unico vincitore I migliori film turistici del mondo. Vince ancora – 59 premi internazionali di PR-film.

Informazioni tratte dal PROFILO LINKEDIN: https://www.linkedin.com/in/anders-garde-kongshaug-24a92b11/?originalSubdomain=dkimage 123650291 (13)1547386442325bron

Signor Kongshaug, potrebbe raccontarci gli inizi della sua carriera come produttore e organizzatore di festival?

Tutto è iniziato quando ero giovane e cercavo di capire cosa volevo fare. Essendo una persona creativa, è stato difficile determinare la strada giusta. Alla fine, ho realizzato la mia passione per la proiezione di immagini visive e ho deciso di conseguire una laurea in produzione cinematografica e video all’università. Dopo la laurea, il panorama delle trasmissioni televisive in Danimarca ha subito cambiamenti significativi, con l’emergere di numerosi canali televisivi. Ciò mi ha spinto a intraprendere il mio viaggio come produttore, inizialmente lavorando con MTV e producendo video. Successivamente mi sono trasferito a Londra e ho iniziato a lavorare su progetti internazionali.

Potresti approfondire il tuo ruolo come membro del consiglio dei Copenhagen Light Festivals e le tue responsabilità nelle pubbliche relazioni, nello sviluppo e nelle relazioni internazionali con altri festival delle luci?

Il Copenhagen Light Festivals è un evento importante in Europa, che mette in mostra una moltitudine di installazioni luminose, ciascuna delle quali richiede ingenti investimenti finanziari. Di conseguenza, cerchiamo attivamente collaborazioni con altri festival, come il Nobel Light Festival di Stoccolma, Oslo, Helsinki, Gran Bretagna e Italia. Il mio ruolo prevede la promozione della comunicazione e della collaborazione per condividere i costi e le risorse necessarie per questi eventi spettacolari.

Come si è evoluta Kongshaug Productions dalla sua fondazione nel 1996, e quali sono i progetti chiave e i risultati di cui sei più orgoglioso?

Sono molto orgoglioso della trasformazione del riconoscimento globale di Copenhagen a partire dal 1996. Attraverso la nostra ampia copertura di eventi, abbiamo contribuito all’immagine positiva della città, attirando maggiore sostegno e finanziamenti. Questa collaborazione tra produttori di eventi e stazioni televisive esterne è stata determinante nell’elevare il profilo di Copenaghen sulla scena mondiale.

In qualità di regista e produttore televisivo pluripremiato, a cosa attribuisci il tuo successo nella creazione di film turistici e produzioni PR pluripremiate, e come continui a innovare in questo campo?

Il mio successo nella produzione di film turistici e produzioni PR pluripremiati deriva dalla mia dedizione nel presentare la Danimarca e altre destinazioni in modo competitivo e convincente. Rimanendo ispirato e imparando dai festival internazionali, cerco costantemente di migliorare le mie produzioni video e promuovere la bellezza di questi luoghi.

Potresti condividere di più sulle tue collaborazioni con BBC, CNN e altri canali TV internazionali?

Dal 1996 mantengo una comunicazione continua con BBC, CNN e altri canali televisivi internazionali, condividendo i miei video e le mie storie. Questo rapporto consolidato ha portato all’utilizzo dei miei contenuti in vari concorsi e trasmissioni. Sono orgoglioso del riconoscimento e dell’esposizione che il mio lavoro ha ricevuto attraverso questi stimati canali.

Mi risulta che tu sia stato il pioniere del concetto di DRONE FILM o delle riprese con i droni. Potresti fornire ulteriori approfondimenti su questo approccio innovativo?

Ho infatti introdotto il concetto di ripresa con i droni, che si è dimostrato molto efficace nel catturare filmati dinamici e coinvolgenti. Manipolando la velocità dei film, il mio obiettivo è creare un’esperienza visivamente accattivante per il pubblico, la stessa del replay di una partita di calcio. Non ho mai prodotto un film che avesse la velocità naturale, perché quando cambi la velocità prendere le distanze da tutto e penso che questo aspetto sia diventato più interessante da osservare.

Sei stato premiato ad un prestigioso festival del turismo in Spagna un paio di anni fa. Potresti approfondire questo riconoscimento e il suo significato?

Questo riconoscimento ha un grande significato poiché è stato conferito in uno dei quattordici festival cinematografici turistici più stimati a livello mondiale. Ogni volta che ricevi un premio a questo festival, lo ricevi da uno a dieci punti. Ho raggiunto da un punto a cinque otto volte, e una volta sono stato al primo posto. Ricevere premi a questi festival ha un peso notevole e sono orgoglioso di essere stato invitato otto volte, il massimo in Danimarca. Questo riconoscimento rafforza la posizione della Danimarca come destinazione turistica di punta.

Secondo te, dove si colloca la Danimarca nella mappa del turismo globale?

Percepisco Copenaghen come una destinazione turistica eccezionale, classificandosi all’ottavo livello sulla mappa del turismo globale. Il fascino della Danimarca risiede nelle sue bellezze naturali e nelle esperienze culturali, che la rendono una destinazione attraente per i viaggiatori.

Come concili le tue attività professionali con i tuoi interessi personali, come il tuo background nella terapia della respirazione e la tua passione per la natura e la solitudine?

Mantenere un senso di pace ed equilibrio è essenziale in mezzo alla frenesia degli impegni professionali. Impegnarsi nella terapia del respiro e abbracciare la natura mi permette di trovare tranquillità e armonia, fondamentali per il benessere personale.

Recentemente sei entrato a far parte dell’Associazione danese della stampa estera. Cosa significa per te questo traguardo?

Essere membro dell’Associazione danese della stampa estera è per me un risultato significativo. Significa una transizione dal persuadere le stazioni televisive ad accettare i miei video all’essere incaricato di produrre contenuti sulla Danimarca per un pubblico internazionale.

Quali sono i tuoi progetti futuri e le tue aspirazioni per espandere la portata e l’impatto delle tue produzioni, così come il tuo coinvolgimento nella promozione di esperienze culturali e artistiche attraverso festival ed eventi?

I miei progetti futuri prevedono l’espansione del Copenhagen Light Festival e il rafforzamento della rete internazionale con le stazioni di notizie televisive. Abbracciare le reti emergenti migliorerà la distribuzione dei miei notiziari televisivi e il mio obiettivo è utilizzare le mie riprese in un’app chiamata Within 10 Minutes, offrendo un prodotto turistico agli ospiti degli hotel in visita in Danimarca. Questo impegno è in linea con il mio impegno nel promuovere esperienze culturali e artistiche attraverso festival ed eventi.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE