lunedì, Giugno 17, 2024
HomeCronacaLinciata in Messico, i familiari non ritirano il suo corpo

Linciata in Messico, i familiari non ritirano il suo corpo

Nessuno vuole la presunta killer della piccola Camila
 

*Nessun familiare ha ritirato il corpo di Ana Rosa Aguilar Diaz, la presunta rapitrice e assassina della piccola Camila, di otto anni.

La donna era stata linciata dalla folla dopo essere stata accusata di essere la responsabile della sparizione della bambina nella città di Taxco, nello stato meridionale di Guerrero.
    Alcune fonti della procura hanno rivelato che, dopo il riconoscimento, la sorella della donna si sarebbe rifiutata di prendersi cura del cadavere, per evitare i rischi che comportava tornare nella città d’origine, ancora scossa dall’omicidio della bimba.
    Secondo le ricostruzioni, Ana Rosa sarebbe stata ripresa da una telecamera mentre insieme ad un uomo, ora in manette, usciva dalla sua casa per nascondere il corpo della piccola*. Ansa

 

   

 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE