giovedì, Maggio 30, 2024
HomeAttualitàTROPPE PROTESTE PRO-PALESTINA A MELBOURNE

TROPPE PROTESTE PRO-PALESTINA A MELBOURNE

Il comandante della Victoria Police CBD, Mark Galliott, ha dichiarato alla stampa che nel Victoria (capitale Melbourne) vi sono troppe proteste pro-Palestina, circa 21 a settimana e la cosa non e’ sostenibile poiche’ troppi poliziotti sono impegnati per il controllo e la sicurezza del pubblico e non riescono ad adempiere ad altri lavori urgenti, come la lotta contro la criminalita’. 

Oltre a questo c’e’ di mezzo il costo da pagare poiche’ ogni dimostrazione coinvolge molti poliziotti.
La polizia, sparsa nei sobborghi di Melbourne, ha il compito di mantenere la pace nella comunita’; ma quando viene chiamata per attendere alle dimostrazioni non riesce a farlo in pieno. E poi queste sono dimostrazioni che fanno danni, bloccano il traffico mettendosi davanti alle auto gridando  a squarciagola contro i politici, contro la polizia, contro il capitalismo.
Anzi, vorrebbero persino indebolire l’economia per non permettere il mercato delle armi. Certo, senza armi non si puo’ fare la guerra. Evidentemente, dimostrano di avere le idee poco chiare: come possono questi dimostranti indebolire l’economia mondiale?
L’Australia e’ un paese MULTICULTURALE, dove ogni comunita’ puo’ continuare le proprie tradizioni con il rispetto della legge e della costituzione.
Facendo queste dimostrazioni NON PACIFICHE e per motivi politici, si danneggia l’armonia e rende difficile la convivenza di tante razze presenti in ogni citta’ d’Australia.
Nel  Victoria, dal mese di ottobre dello scorso anno, in relazione al conflitto nel Medio Oriente, il numero delle proteste e’ arrivato a quota 342. 
La gente incomincia ad avere le “scatole piene”.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE