venerdì, Maggio 24, 2024
HomeModa & MagazineI Calendari delle Spose e Studentesse: splendore solidale tra eleganza e sensibilizzazione...

I Calendari delle Spose e Studentesse: splendore solidale tra eleganza e sensibilizzazione sociale

4Nella cornice incantata del Capriccio Wedding and Events di San Sebastiano al Vesuvio, si è tenuta martedì 5 marzo, una serata dall’incredibile impatto sociale e artistico: la “Notte dei Calendari”  un evento che ha visto la presentazione dei “Calendari delle Spose” e delle “Studentesse”.

Questa manifestazione è il risultato di anni di impegno e dedizione dell’agenzia Millimetrica, guidata dal visionario Luigi Aprea, che ha fatto della sensibilizzazione verso le tematiche sociali uno dei suoi principali obiettivi.

I due progetti artistici presentati durante la serata hanno affrontato con profondità e sensibilità questioni di grande rilevanza sociale.

5

Il “Calendario delle Studentesse” ha posto l’attenzione sul disagio giovanile, mettendo in luce tematiche come l’isolamento e l’ossessione per l’estetica causata una società sempre più basata sui “social media”. Venti studentesse protagoniste di scatti mozzafiato, immortalate da 5 fotografi come Narciso Miatto, Karol Mucerino, Nicola Parente, Antonio Avolio e Enzo Lucci che hanno potuto eseguire i 13 scatti nella sala posa Kactus di Nola.

Dall’altro lato, il “Calendario delle Spose” ha affrontato un tema altrettanto importante e spesso trascurato: l’alopecia femminile. Quindici modelle, tra future spose e donne che lottano contro questa condizione, sono state immortalate con la loro bellezza e forza d’animo. L’intento di sensibilizzare sul problema è stato sottolineato dall’intervento remoto di Claudia Cassia, presidente dell’Associazione nazionale alopecia.

Grazie alla straordinaria direzione artistica di Genny Gessato e al talento dei fotografi coinvolti, entrambi i calendari sono riusciti a trasmettere un messaggio potente di solidarietà e consapevolezza sociale.

“Questa serata è stata molto più di un semplice evento di presentazione”, ha dichiarato Luigi Aprea. “È stata un’opportunità per sensibilizzare il pubblico su tematiche importanti e spesso trascurate. Siamo orgogliosi del lavoro svolto e speriamo che questi calendari possano continuare a diffondere consapevolezza su argomenti giovanili a volte non trattati con le dovute attenzioni”.

Concludendo, la Notte delle Calendari o meglio del Donne, ha dimostrato che la bellezza e l’eleganza possono essere strumenti potenti per promuovere il cambiamento sociale e l’inclusione.

1 768x346

Millimetrica ha una volta di più confermato il suo impegno nel mettere in luce le sfide e le vittorie delle donne, dimostrando che la vera bellezza risiede nella forza e nella solidarietà.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE