lunedì, Maggio 20, 2024
HomeCuriosità & FreeNewsL’uso della melatonina per far dormire i bambini sta esplodendo sempre di...

L’uso della melatonina per far dormire i bambini sta esplodendo sempre di più

Le overdose pediatriche di melatonina sono salite alle stelle negli ultimi anni, aumentando di oltre il 500% tra il 2012 e il 2021, e una recente ricerca ha evidenziato ulteriormente gli effetti collaterali della melatonina sui bambini

melatonina è un ormone prodotto dal cervello che aiuta a regolare i cicli sonno-veglia. Viene anche venduto come integratore alimentare ed è ampiamente utilizzato come aiuto per il sonno.

Gli integratori di melatonina, però, non sono regolamentati con lo stesso rigore delle prescrizioni e dei farmaci da banco.

Una recente ricerca mostra che quasi un bambino e un adolescente su cinque in età scolare utilizza l’integratore di melatonina regolarmente.

Hartstein e i suoi colleghi volevano saperne di più su quanto ampiamente viene utilizzata la melatonina nei bambini. Così hanno intervistato i genitori di quasi 1.000 bambini di età compresa tra 1 e 14 anni. È rimasta sorpresa dal numero di bambini che assumono l’integratore.

Quasi il 6% dei bambini in età prescolare, di età compresa tra 1 e 4 anni, l’aveva preso, e quel numero è balzato significativamente più in alto al 18% e al 19% per i bambini in età scolare e i preadolescenti.

Secondo i dati, la maggior parte dei bambini che usavano la melatonina la assumevano da un anno o più, e 1 bambino su 4 la prendeva ogni singola notte.

Questo tipo di utilizzo diffuso è profondamente preoccupante per diverse ragioni, poiché la melatonina è facile da trovare sugli scaffali dei negozi, la gente presume che sia sicura quanto prendere una vitamina. Ma la melatonina è un ormone e non esistono dati reali sull’uso a lungo termine nei bambini.

Inoltre, la ricerca ha scoperto che alcuni integratori possono contenere molta più melatonina di quella indicata sull’etichetta, in alcuni casi quantità potenzialmente pericolose.

I segni di un sovradosaggio nei bambini includono irritabilità, forti mal di testa, dolori di stomaco e vertigini, grave sonnolenza, inclusa la difficoltà a svegliarsi. Gli effetti collaterali possono includere anche un aumento dell’enuresi notturna, perché il sonno è molto profondo.

Quindi, date tutte le incognite, l’attenzione deve concentrarsi prima sull’igiene del sonno. Ciò significa spegnere gli schermi almeno un’ora prima di andare a dormire, non lasciare che i bambini rimangano svegli più di un’ora o due oltre il normale orario di andare a dormire nei fine settimana e nelle vacanze, e far sì che la camera da letto sia confortevole e buia.

Se i genitori decidono di somministrare la melatonina ai propri figli dopo aver consultato il proprio pediatra, è consigliabile cercare un integratore il cui contenuto è privo di contaminanti e che contenga davvero la quantità di melatonina indicata sull’etichetta.

MARCELLA LA CIOPPA

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE