lunedì, Maggio 20, 2024
HomeCuriosità & FreeNewsMILIONI DI VISUALIZZAZIONI PER MASSI E MINO LE STAR DEL WEB A...

MILIONI DI VISUALIZZAZIONI PER MASSI E MINO LE STAR DEL WEB A VOLTE ESAGERANO E SUI SOCIAL È POLEMICA

“Hanno milioni di follower eppure si spingono sempre oltre per le visualizzazioni”.

*Il post, che ha raggiunto le 200 milioni di visualizzazioni, suscita sgomento tra gli internauti e la protezione animali ha raggiunto 200 milioni di visualizzazioni sui social media. I protagonisti della clip sono il tiktoker italiano Massi, la sua neonata e il loro cane, american bully, di nome Mino. La vicenda ha suscitato preoccupazione, sia tra gli amanti degli animali che tra gli esperti di comportamento animale*
Finge di aggredire la figlia per provocare il cane. Il video delle polemiche è virale sui social.
Finge di aggredire la figlia e il cane ringhia per difendere la figlia nonché sorellina piccola,perché chi ama gli animali inserisce nello stato di famiglia gli amici a quattro zampe,sono simpatici ironici ma il web di scatena se si esagera mettendo a rischio un neonato.

immagine whatsapp 2024 02 20 ore 19.03.54 96bafddc

Si tratta di un video diventato poi virale
Il post, che ha raggiunto le 200 milioni di visualizzazioni, suscita sgomento tra gli internauti e la protezione animali 200 milioni di visualizzazioni sui social media. I protagonisti della clip sono il tiktoker italiano Massi, la sua neonata e il loro cane, american bully, di nome Mino. La vicenda ha suscitato preoccupazione, sia tra gli amanti degli animali che tra gli esperti di comportamento animale.

Secondo quanto riportato dalla Protezione Animali Svizzera, il ragazzo sta infatti mettendo in atto un comportamento non solo controproducente ma addirittura pericoloso. Nel tentativo di valutare la reazione del cane, finge di aggredire fisicamente la neonata, spingendo il fedele Mino a proteggerla, addirittura attaccando il padrone stesso. Preoccupazioni sollevate non solo dagli attivisti per la protezione degli animali, ma anche dagli spettatori del video.

Uno degli utenti si chiede come il cane potrebbe reagire quando la bimba in futuro si avvicinerà ad estranei. La stessa questione è stata sollevata dalla biologa della STS Lucia Oeschger, che ha sottolineato come questo tipo di comportamento possa portare a situazioni estremamente pericolose, ad esempio, se un parente volesse semplicemente prendere in braccio la piccola.

L’approccio del proprietario, che chiaramente istiga il suo cane a reagire in modo violento, solleva gravi preoccupazioni, specialmente se si considera la vicinanza dell’azione al volto della figlia sdraiata sul letto. L’esperta Oeschger sottolinea l’importanza di stabilire regole chiare e non violente, affinché cane e bambino possano coesistere in armonia.

È fondamentale che l’animale apprenda che il piccolo non rientra nella sua area di responsabilità e che la convivenza tra i due avvenga nel rispetto reciproco e nella sicurezza di entrambi.

Si esagera e si diventa esibizionista, i bambini poi tendono ad imitare i comportamenti scellerati a volte dei proprietari dei cani e spesso si finisce in tragedia.
Prima di allora eravamo abituati a situazioni comiche di Massi e Mino, ultimamente dopo la nascita della bimba si sta’ esagerando e più di una volta si supera il confine al punto da diventare un caso sui social, Massi invece continua ad ironizzare e un folto gruppo di fan del cagnone attaccano gli spettatori preoccupati, e si finisce spesso per litigare sui social senza essere costruttivi, ma la situazione è sempre sotto controllo, almeno fino ad ora non è accaduto nulla di grave, ma è anche vero che la prudenza non è mai troppa quando dall’altra parte c’è un neonato.
Noi della redazione di Arte’s amiamo Massi e Mino e siamo sicuri che presto avremo una spiegazione da parte del papà umano del cucciolo dolcissimo, e siamo anche sicuri che Massi si sia reso conto che essendo un personaggio pubblico amato da grandi e piccini cercherà di ridurre le esibizioni social nonostante sia diventato per lui un vero e proprio lavoro ma non è questa la linea editoriale alla quale ci ha abituato in passato, anzi è riuscito con dolcezza e professionalità a farci amare una razza che per molti è fonte di paura ingiustificata che troppo spesso ha fatto si che questo atteggiamento fosse deleterio alimentando abbandoni e nella peggiore delle ipotesi azioni limite volte all’incolumità e alla vita stessa dell’amico a quattro zampe.

immagine whatsapp 2024 02 20 ore 19.05.12 15e91f03

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Eventi in programma

ULTIME 24 ORE